Conservativa

Cura  delle carie, ricostruzioni e intarsi estetici, sbiancamenti

Il  processo carioso è di natura batterica e oggi si sono affinati i  mezzi  diagnostici per aggredirlo e i materiali per restaurare i denti  malati. Su  queste premesse di innovazione tecnologica si aggiunge anche  l’ormai  indispensabile attenzione all’estetica, che è assicurata da  restauri  perfettamente mimetici nel rispetto dell’anatomia dentale del  paziente.
Attività
Nello  studio, si persegue l’obiettivo di restituire l’estetica  naturale dei denti ai  pazienti: oltre alle comuni otturazioni, vengono  effettuate anche più complesse  ed eleganti restaurazioni, quali intarsi  e faccette, sempre in resina  composita, al fine di garantire al  paziente un sorriso all’altezza di ogni  situazione e duraturo nel  tempo.

Inoltre,  si presta grande attenzione anche a quei problemi  ereditari dei tessuti che  compongono il dente (come la dentinogenesi e  l’amelogenesi imperfetta) in modo  da ristabilire le migliori condizioni  possibili, sia per la masticazione, sia  per l’estetica del paziente.

Estetica

I vecchi restauri in amalgama di colore grigio sono stati abbandonati da tempo.

Oggi si utilizzano le resine  composite, che per il loro comportamento  meccanico sono adatte sui denti  posteriori e su quelli anteriori, e  possono rendere diverse sfumature di  bianco, in tutto simili al colore  naturale.